Come annullare un contratto di energia elettrica truffaldino

A ulteriore garanzia del cliente, la ‘procedura di ripristino’ prevede che nel periodo di fornitura relativo al contratto non voluto, venga applicato il prezzo di tutela, scontato della quota di remunerazione dell’attività del venditore.
L’Autorità ha infatti deciso che alla società di vendita  che ha posto in essere pratiche risultanti in un contratto contestato non venga riconosciuta la componente relativa alla commercializzazione al dettaglio.

Cliccando di seguito scarichi la lista dei fornitori di energia elettrica aderenti all’iniziativa Aeeg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *