Archivi di categoria:Leggi del Condominio

Le leggi del condominio sono una materia molto discussa e particolare. Se è vero che la professione di amministratore di condominio rientra tra le professioni non regolamentate è vero anche che il Legislatore di è mosso più volte in varie riforme che stanno sempre meglio definendo quali siano le Leggi del condominio.
Ciò che manca è una spiegazione al consumatore di quelle che sono le leggi che governano la convivenza e l’abitare in condominio. Tenteremo in questa sezione di far capire al consumatore come muoversi secondo legge e come comportarsi in condominio.

Chi paga per i danni da infiltrazione?

0 Commenti su Chi paga per i danni da infiltrazione?
A distanza di anni la Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, con la recentissima sentenza n. 9449 del 10 maggio 2016, è tornata ad occuparsi della responsabilità per i danni causati agli appartamenti sottostanti dalle infiltrazioni derivanti dal lastrico solare (o terrazzo), di proprietà ed uso esclusivo, affermando che “in...

Contocorrente obbligatorio: si o no?

0 Commenti su Contocorrente obbligatorio: si o no?
Una delle più importanti novità introdotte dalla legge 220/2012, in vigore dal 18.6.2013, riguarda l'obbligo da parte dell'amministratore di far transitare tutte le somme riguardanti la gestione del Condominio su uno specifico conto corrente. Questa necessità di trasparenza gestionale, introdotta dall'art. 1129, co. 7 del c.c., in verità non fa...

Coniugi separati: chi paga il condominio?

0 Commenti su Coniugi separati: chi paga il condominio?
Una delle domande che spesso si pone l’amministratore di Condominio è a chi debba richiedere il pagamento delle quote condominiali in presenza di coniugi separati o divorziati che si sottraggono, addossandosi reciproche responsabilità, al pagamento delle spese. Orbene, laddove i coniugi siano comproprietari dell’immobile, l’assegnazione della casa ad uno di...

Il condominio del piano più basso può usare il sottosuolo a suo piacimento?

0 Commenti su Il condominio del piano più basso può usare il sottosuolo a suo piacimento?
  (E’ inibito al proprietario dell’immobile sito più in basso di effettuare opere nel sottosuolo, per acquisirne utilità – ad es. cantina al di sotto del garage- senza il consenso unanime dei condomini)  L’art. 1117 del codice civile prevede fra i beni comuni le fondazioni ed il suolo su cui...